La nostra esperienza sui social network

Ciò che abbiamo già fatto per i più giovani

Nell’anno 2010 abbiamo avviato un progetto “sperimentale” di un social network per bambini e ragazzi dai nove ai quindici anni: Netpupils. Il progetto, finanziato dalla Regione Lazio, ha permesso di mettere in rete sette scuole romane che hanno così potuto offrire ai loro alunni la possibilità di sfruttare tutte le attività dei social network più famosi (vedi Facebook) con il vantaggio (per i genitori) di essere in un circuito chiuso, protetto, ad accesso riservato.

Certamente gli alunni hanno avuto questa opportunità non per “fortuna” ma per la capacità dei Dirigenti scolastici e dei docenti di vedere oltre, di andare verso le esigenze degli alunni, verso un mondo che cambia e che se non si conosce e non si governa … spaventa, soprattutto noi adulti.

I presupposti “pedagogici” quindi sono stati il punto di forza del nostro progetto: se il mondo dei nostri figli/alunni ci spaventa, se gli strumenti di comunicazione, come pure il social network, ci disorientano, a volte mettono anche paura, abbiamo bisogno di capire, di comprendere come funzionano e, soprattutto, abbiamo bisogno di condividere scuola-famiglia come continuare ad educare i più giovani anche su questi aspetti della comunicazione.

Ecco perché il progetto Netpupils, è stato sostenuto dalle scuole, non per “fortuna” ma per convinzione.

2000 mila alunni circa hanno utilizzato al meglio il circuito a loro riservato, con il convincimento che i social più famosi non sempre sono adatti a bambini e ragazzi così piccoli. Non di secondaria importanza è che su Facebook si accede solo dopo i 13 anni: come mai allora tanti under 13 navigano tranquillamente, dichiarando età falsa e approfittando di questo profilo alterato per assumere a volte atteggiamenti tanto inappropriati? E’ a tutti noi nota la quotidiana presenza di notizie allarmanti circa i comportamenti disfunzionali, inaccettabili, che ragazzini mettono in atto sulla rete, all’insaputa dei genitori non sempre consapevoli dei reali pericoli a cui i più giovani possono andare incontro.

Se volete approfondire http://netpupils.sysform.it/

Per il social network Netpupils http://www.netpupils.it/


 

Le molteplici attività svolte dalla nostra Associazione le puoi leggere dal nostro curriculum